Pulizie di primavera

Tempo di pulire gli account, tempo di disattivare i social network che non si usano.

Il 2008-2009 è stato il tempo in cui sono fioriti i social network uno dopo l’altro e – lo ammetto – ne ho provati molti (grazie più che altro alla viralità degli inviti che mi arrivavano), in questi giorni sto provvedendo a chiudere tutti gli account che non usavo: Xing (un peccato, è l’antenato di Linked In e ha alcune caratteristiche interessanti ma, soprattutto in Italia, mi sembra poco usato e spesso funestato da spam), Plaxo, Naimz…

Le notifiche, anche solo per cancellarle, portano via tempo e trovo sempre più difficile mantenere le relazioni – spesso sempre con le stesse persone – su una pluralità di canali.  Non voglio dare ricette a nessuno, ma mi sento di indicare una “policy” di puro buon senso: usa gli strumenti che hai tempo di usare davvero, coltiva le relazioni che hai tempo – e voglia – di coltivare davvero (e già così non sarà facile, visto che nel frattempo bisogna anche lavorare), preferisci i canali nei quali davvero si riesce a creare capitale di conoscenza, capitale relazionale e non solo collezione di contatti.

Per le figurine, meglio la Panini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...